Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Le funzioni strumentali al POF sono rappresentate da docenti di riferimento per aree specifiche di intervento considerate strategiche per la vita dell’istituto; i docenti incaricati sono funzionali al POF, sono cioè risorse per la realizzazione delle finalità istituzionali della scuola in regime di autonomia, e, per la propria area di intervento, svolgono attività di coordinamento, gestione e sviluppo. La normativa di riferimento è rappresentata dal CCNL 2002-05.

Art.30 CCNL 2002-05

(legittimazione delle funzioni strumentali)

FUNZIONI STRUMENTALI AL PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA

Per la realizzazione delle finalità istituzionali della scuola in regime di autonomia, la risorsa fondamentale è costituita dal patrimonio professionale dei docenti, da valorizzare per la realizzazione e la gestione del piano dell'offerta formativa dell'istituto e per la realizzazione di progetti formativi d'intesa con enti ed istituzioni esterni alla scuola…

segue art. 30

…Le funzioni strumentali sono Identificate con delibera del collegio dei Docenti in coerenza con il piano dell'offerta formativa che, contestualmente ne definisce criteri di attribuzione numero e destinatari. Le stesse non possono comportare esoneri totali dall'insegnamento e i relativi compensi sono definiti dalla contrattazione d'istituto.


Il Collegio dei Docenti dell’Istituto Comprensivo "Ex Circolo Didattico", a norma dell'art. 30 "Funzioni strumentali al piano dell'offerta formativa", del CCNL 2002-05, ha individuato per l’anno scolastico 2017/2018 quattro aree di lavoro per FUNZIONI STRUMENTALI al POF.


AREA  1: GESTIONE DEL PIANO TRIENNALE DELL'OFFERTA FORMATIVA  (Ins. Gelsomina PITOIA):

1.1 Coordinamento e monitoraggio del PTOF;

1.2 Redazione, revisione/aggiornamento e pubblicazione del PTOF;

1.3 Supporto ai docenti ed ai Consigli di Classe/Interclasse/Intersezione nella gestione della redazione e revisione del Curricolo di Scuola;

1.4 Coordinamento dei lavori riguardanti il "curricolo verticale";

1.5 Valutazione delle attività del PTOF;

1.6 Valutazione d'Istituto.

AREA  2: SOSTEGNO AL LAVORO DOCENTE (Prof.ssa Angelina DI CROCE):

2.1 Interventi connessi all'uso delle tecnologie e all'adattamento delle strutture informatiche dell'Istituto, utilizzo delle LIM e dei laboratori di informatica;

2.2 Strutturazione di percorsi e materiali destinati agli alunni;

2.3 Supporto ed assistenza per la produzione di materiali didattici multimediali e per la sperimentazione del registro digitale;

2.4 Gestione del piano di formazione e aggiornamento docenti;

2.5 Progettazione, coordinameto e supporto degli interventi di continuità tra Scuola dell'Infanzia, Scuola Primaria e Scuola Secondaria di I grado;

2.6 Valutazione alunni;

2.7 Produzione di CD per iscrizioni e brochure manifestazioni;

2.8 Monitoraggio e valutazione delle attività.

 

AREA  3: INTERVENTI/SERVIZI PER GLI ALUNNI -RAPPORTI CON GLI ENTI ESTERNI (Ins. Carla LIBUTTI):

3.1 Coordinamento e supporto delle attività di progettazione relative al potenziamento e all'arricchimento dell'offerta formativa;

3.2 Convenzioni con Enti Esterni;

3.3 Rapporti con il territorio, con agenzie formative e gli EE.LL.;

3.4 Rapporti con Università, Enti di Formazione e aggiornamento docenti;

3.5 Organizzazione di visite guidate e viaggi d'istruzione e manifestazioni di fine anno;

3.6 Monitoraggio e valutazione delle attività.

    AREA 4: INCLUSIONE SCOLASTICA/SERVIZI PER GLI ALUNNI (Prof. Michele VIGLIOGLIA):

4.1 Analisi e gestione delle risorse umane (docenti e alunni) e strumentali (sussidi, strutture, materiali didattici) presenti nell'Istituto relativamente alla realtà di diversa abilità e dei BES (PEI, PDF, PDP, relazioni finali);

4.2 Interventi volti alla prevenzione del disagio e della dispersione scolastica;

4.3 Tutoraggio alunni in difficoltà e coordinamento attività di recupero;

4.4 Supporto agli organi competenti per le determinazioni relative all'organico e la reperimento di specialisti e consulenze esterne;

4.5 Attivazione di rapporti con EE.LL., AIAS, A.S.P.;

4.6 Associazionismo, confronto interistituzionale inerente la continuità educativa-didattica;

4.7 Coordinamento e calendarizzazione degli incontri dei gruppi di lavoro per l'inclusione;

4.8 Verifica periodica e monitoraggio degli interventi adottati dall'Istituto;

4.9 Formulazione di proposte per la formazione e l'aggiornamento dei docenti in materia di BES;

4.10 Promozione di attività di ed. alla salute;

4.11 Produzione  Annuario delle attività didattiche dell'Istituto in collaborazione con l'Animatore digitale;

4.12 Monitoraggio e valutazione delle attività.

  




L'assegnazione delle funzioni strumentali alle rispettive aree e la designazione degli incarichi è stata approvata dal Collegio dei Docenti in seguito a richieste individuali e volontarie del personale docente.